Skip to content

15° Meeting “Nel segno della continuità”, un gruppo di arbitri si trasforma in una vera squadra

Posted by MorsaGiamp2011 - 03/10/2018 - EVENTI, MEETING, NEWS

La scorsa domenica, 30 settembre, si è aperta ufficialmente la stagione sportiva 2018/2019 dell’Associazione Romana Arbitri con il 15° Meeting tecnico dal titolo “Nel segno della continuità”.

Anche quest’anno la stagione si è aperta nel segno della collaborazione, con la partecipazione al ritiro pre-stagione di circa 40 fischietti dell’A.R.A. e dei direttori di gara appartenenti alla Formazione Italiana Arbitri – FIA. La presenza al meeting delle due associazioni arbitrali rinforza la volontà anche in questa stagione di unire le proprie forze per migliorare la preparazione degli arbitri e il servizio offerto agli organizzatori dei tornei amatoriali romani.

L’obiettivo stagionale è proseguire sulla strada fin qui tracciata arrivando a partecipare alla fase finale dei campionati nazionali AICS che si svolgeranno a fine maggio a Cervia.

Nel corso della mattinata sono state illustrate la struttura organizzativa dell’associazione e la modalità di gestione dei tornei. In particolare è stato approfondito il ruolo dell’osservatore arbitrale che seguirà gli arbitri sui campi per farli crescere e supportarli, osservando la loro conoscenza del regolamento e il modo in cui lo ha applicato e interpretato. L’obiettivo è quello di creare occasioni di confronto diretto e di soluzione dei problemi, e non di giudizio.

I lavori proseguono con gli interventi oratori dei membri del direttivo Roberto Brandi (responsabile arbitri), Claudio Balestra (segretario e responsabile corsi arbitro) e Giovanni Luciani (responsabile designazioni arbitrali e amministrazione). A seguire le belle parole di Massimiliano Madolini della F.I.A., che ha ricordato Giuseppe Trovato esponente Fia scomparso circa un anno fa, e dello storico fondatore dell’associazione Massimo Minicucci che ha presentato il programma di allenamento “Runners“, di cui è ideatore, per far raggiungere una preparazione atletica ottimale ai nostri
arbitri.

Ultima parte degli interventi affidata al responsabile di settore, Pino Gargiulo che ha toccato le corde emotive dei presenti, trasformando un gruppo di arbitri in una vera squadra.

L’intervento di chiusura è del Presidente di Sport in Tour, Giampaolo Morsa che ha approfondito il ruolo dell’arbitro nei vari contesti che lo vedranno protagonista in questa stagione sportiva, non solo come membri dell’ARA, ma anche come figure di spicco dell’Associazione Sport in Tour, dell’AICS Roma e dell’AICS nazionale.

Dopo il relax della pausa pranzo, l’atteso momento dei premi per la stagione 2017-2018:


Encomio per l’Abnegazione
a Lorenzo Cascino

Premio RivelazioneMortaza Hussaini

Premio disponibilità a Fabio Caterini

Premio senso di appartenenza “Gerardo Pinci”, a cui teniamo particolarmente, a Giancarlo Mosconi

 

 

Prima di alzare i calici, un momento sempre molto emozionante: la consegna del kit nuovo agli arbitri composto da tuta di rappresentanza, borsone, polo e bermuda, non semplici indumenti ma un’identità che punta tutto sul gruppo e sulla storia che quella divisa racconta.

E ora tutti al lavoro…”nel segno della continuità”!

Related Posts

You may like other posts.