Skip to content

A.R.A. nel sociale

L’Associazione Romana Arbitri è impegnata attivamente in progetti di solidarietà concreti.
Durante l’anno si prodiga organizzando e promuovendo numerosi eventi calcistici e non, legati a raccolte fondi a favore di cause e progetti sociali.
Di seguito un elenco delle principali iniziative di solidarietà.

 

Adozione a distanza Sergio Daniel Gonzales

L’adozione a distanza garantisce ai bambini dei paesi più poveri e alle loro famiglie un aiuto economico, affinché ricevano i beni primari, l’istruzione e le cure mediche di cui hanno bisogno.
L’A.R.A. ha un figlioccio in Paraguay Sergio Daniel Gonzales di 9 anni.
Il Paraguay conta quasi due milioni e mezzo di poveri su una popolazione di sei milioni e mezzo di abitanti ed in particolare le campagne non offrono nessuna opportunitá. Siamo lieti di partecipare a questo progetto che da l’opportunità ai bambini delle poverissime campagne paraguaiane di mangiare tutti i giorni e di studiare su dei veri banchi di tante piccole scuole fatte di mattoni. L’adozione infatti cura vari aspetti della vita del bambino. Prima di tutto la salute (assicurando cure mediche e medicine), la scuola (con la costruzione di luoghi idonei e acquisto di materiale per lo studio) e l’alimentazione e il vestiario, con un aiuto economico all’intero nucleo familiare.
Con un piccolo gesto da parte di tutti gli associati anno dopo anno riusciamo a regalare a Sergio una vita migliore.

_______________________________________________________________________________________

Adozione della squadra dei rifugiati politici ‘Sporting United’

L’AICS, l’A.R.A. e gli atleti delle squadre partecipanti al torneo di calcio del Trofeo del Petrolio  hanno adottato la squadra dei rifugiati politici chiamata  ‘Sporting United’.
Brevemente la storia: lo scorso anno al Trofeo del Petrolio, ha partecipato la squadra dello ‘Sporting Enea‘ composta da giovani provenienti da Afghanistan, Somalia, Eritrea, Nuova Guinea, Congo e Romania messi insieme dal Centro Enea (Centro per rifugiati politici e richiedenti asilo). Dal 2009 al Maggio 2011 la squadra è stata sostenuta economicamente dal Comune di Roma e dalla Cooperativa Sociale Eureka I° ONLUS. Quest’anno lo ‘Sporting Enea‘, che è stato ribattezzato ‘Sporting United‘, poiché i ragazzi della neo-squadra provengono dal Centro Enea, da un centro di seconda accoglienza per rifugiati che si trova nel quartiere di Casalotti, non dispone del sostegno economico necessario per affrontare la partecipazione al campionato.
L’A.R.A. e l’AICS hanno voluto fortemente sostenere questo progetto contribuendo economicamente alle spese che saranno sotenute dalla squadra, ma non solo. Gli arbitri appartenenti all’associazione si sono ridotti l’ingaggio nelle gare dirette che coinvolgono la squadra e gli atleti delle altre squadre partecipanti al torneo si sono autotassati, a testimonianza della magnifica esperienza umana e di riflessione che i ragazzi della squadra ‘Sporting Enea’ hanno regalato ad atleti ed organizzatori del torneo nelle precedenti edizioni.
La speranza è che questo progetto aiuti i giovani ragazzi che sono costretti a fuggire dal loro paese d’origine per cercare in Italia un futuro migliore e che talvolta si scontrano con l’emarginazione, il rifiuto e lo sfruttamento, dando un supporto concreto all’integrazione nel loro delicato percorso verso l’ autonomia.

_______________________________________________________________________________________

Torneo Parent”ONE” a favore della Onlus Parent Project

Il torneo Parent”ONE”, patrocinato dall’ARA e dall’AICS, è un evento calcistico a cui è legata un’importante attività di raccolta fondi per sostenere la ricerca scientifica sulla distrofia muscolare attraverso la Onlus Parent Project.
La Onlus  è stato fondata e viene portata avanti con volontà e coraggio da  genitori con figli affetti da Distrofia muscolare Duchenne e Becker, la cui presenza nella onlus rappresenta per i donatori una garanzia sulla raccolta fondi e sul loro giusto investimento per la ricerca. Vi invitiamo a visitare il sito dell’associazione ricco di informazioni e proposte: www.parentproject.org/italia

_______________________________________________________________________________________

Il Cuore di Cristiano Onlus | Ass. per l’Oncologia Pediatrica

L’associazione il Cuore di Cristiano è un organizzazione di volontariato attiva nel campo dell’oncologia pediatrica la cui missione è quella di fornire assistenza quotidiana, attivare servizi e creare progetti che rispondano alle esigenze dei bambini sottoposti a cure oncologiche e ai loro familiari.
L’A.R.A. e l’AICS Roma sono legati all’associazione di volontariato da un comune progetto di solidarietà. Durante l’anno sportivo vengono organizzate delle feste e dei grandi eventi (Sos Befana, Carnevale in allegria, Trofeo Sport in Tour..) volti a raccogliere fondi di beneficenza da destinarsi all’associazione. Per informazioni e notizie www.ilcuoredicristiano.it

_______________________________________________________________________________________

Andrea Tudisco Onlus |
Associazione per la Tutela del Diritto alla Salute dei Bambini

L’Associazione Andrea Tudisco opera con l’obiettivo di tutelare il diritto alla salute dei bambini che, non potendo essere curati nelle strutture delle città di residenza, hanno bisogno di ricevere assistenza sanitaria nei reparti specializzati degli ospedali romani.
Nel fare ciò l’Associazione offre gratuitamente ospitalità e assistenza ai bambini con gravi patologie e alle loro famiglie, permettendo così al bambino, di “vivere e combattere” la malattia e il disagio attraverso l’accoglienza e l’amore della famiglia e di una comunità.
L’A.R.A. e l’AICS Roma si sono legati all’associazione di volontariato aderendo al suo progetto di solidarietà.
L’Associazione agisce dunque attraverso la gestione delle seguenti attività:
Due case d’accoglienza, “La Casa di Andrea” e “Il Piccolo Nido” dove si offre ospitalità ed assistenza ai piccoli pazienti e ai loro genitori;  Un servizio di “ludoterapia” presso le suddette strutture e i reparti pediatrici degli ospedali Policlinico Gemelli e S. Andrea di Roma; Servizio di “clownterapia” con volontari e professionisti appositamente formati presso i seguenti ospedali: Policlinico Gemelli, Policlinico Umberto I, Ospedale S. Andrea, Fatebenefratelli S. Pietro, Ospedale Grassi di Ostia;  Servizio di supporto psicologico, individuale ed al sistema familiare;  Attività di assistenza sociale e legale;  Servizio di trasporto da e per le strutture ospedaliere.
È inoltre solita organizzare iniziative promozionali come: bomboniere solidali per matrimoni, battesimi o comunioni;  pubblicazione di libri come quello del Clown-dottore Broccolo, dal titolo “Piccole storie per momenti noiosi”;  in previsione del natale, un mercatino solidale.
L’Associazione inoltre promuove e realizza percorsi di ricerca e alta formazione nell’ambito delle metodiche e delle pratiche per la Clownterapia, l’accoglienza attiva e il sostegno al sistema sanitario.  Per informazioni e notizie www.assandreatudisco.org

_______________________________________________________________________________________